App

Registratore di chiamate: i migliori per iPhone e Android

Registratore chiamate

Sei alla disperata ricerca di un registratore di chiamate? Tira pure un sospiro di sollievo perché sei atterrato nel posto giusto. Oggi ti mostrerò come registrare le telefonate in entrata e uscita su un qualsiasi smartphone.

Registratore chiamate

Il motivo specifico per cui sei interessato a conoscere le tecniche di registrazione di chiamate, ovviamente, non posso saperlo. Tuttavia le ragioni che spingono a farlo, nella maggior parte dei casi, sono abbastanza comuni. In alcuni casi può essere per questioni strettamente personali, altre volte per questioni lavorative.

Tralasciando il motivo per cui stai cercando un registratore di telefonate, ora ci concentreremo sulle informazioni pratiche per riuscire a farlo. Prima di iniziare, però, è doveroso metterti in guardia su alcuni punti.

Avviso

La registrazione di una chiamata all’insaputa dei partecipanti, contrariamente a quanto si possa pensare, NON è vietata dalla legge ma solo in alcuni casi. Bisogna stare attenti al modo in cui si agisce.

Proprio per questo motivo, prima di procedere con qualsiasi tipo di registrazione telefonica, ti consiglio di approfondire il tema attraverso questo articolo esaustivo.

Indice

Registratore di chiamate per iPhone

Se hai già provato ad utilizzare l’app Memo vocali avrai potuto notare che non è possibile registrare le chiamate in quanto la stessa verrà messa in pausa non appena il ricevente risponderà.

La soluzione bisogna cercarla in un app di terze parti che puoi installare dall’App Store. L’unica applicazione affidabile, almeno per il momento, è TapeACall Pro.

Hai mai sentito parlare di questa app?

TapeACall

Potrai registrare le chiamate in ingresso e in uscita dal tuo iPhone senza alcun limite di tempo. Non avrai nemmeno un limite di registrazione da dover rispettare né tanto meno un costo applicato al tempo. Infine potrai scaricare e inviare le registrazioni via email o attraverso WhatsApp e Facebook Messenger.

L’interfaccia grafica è semplice e intuitiva, adatta a qualsiasi tipologia di utente.

Nota bene: Vodafone Italia non supporta questa applicazione. Inoltre, in alcuni casi, sarà necessario chiamare il tuo operatore telefonico per attivare la funzione di registrazione telefonica.

Registratore di chiamate per Android

Il discorso è leggermente differente per Android in quanto ci sono molteplici app che permettono di registrare le chiamate in entrata e uscita sullo smartphone. In questo caso sarà difficile trovare la migliore tra tutte, ma fortunatamente abbiamo fatto già il lavoro per te.

Abbiamo testato oltre 10 app e soltanto una si è aggiudicata il titolo di Migliore App per registrare chiamate su Android. Il suo nome è Automatic Call Recorder.

Automatic Call Recorder App

Si tratta di un app completa che consente la registrazione automatica delle telefonate effettuate e ricevute con lo smartphone Android. Le funzioni principali degne di nota sono le seguenti:

  • Registrazione automatica di chiamate in entrata/in uscita
  • Scelta dei formati audio
  • Gestione degli elenchi di chiamata
  • Copiare i file direttamente nella memoria del telefono
  • Controllo della memoria disponibile per risparmiare spazio utile
  • Impostazione di una password per aumentare la sicurezza dei file
  • Possibilità di nascondere le registrazioni dal lettore multimediale di Android

Il suo funzionamento è davvero semplice da assimilare, grazie anche alla sua interfaccia grafica.

Nota bene: l’app in questione non prevede pubblicità di nessun tipo ma sarà possibile utilizzarla gratuitamente solo per due settimane (periodo di prova). In seguito bisognerà procedere con la scelta di un abbonamento mensile.

Supporto

Se non riesci a far funzionare il registratore di chiamate sul tuo smartphone, sentiti libero di contattare il nostro supporto gratuito attraverso il gruppo su Facebook. Ti daremo una mano nel minor tempo possibile. E’ una promessa.

Guide simili