App

Come installare iFile su iOS 11 senza Jailbreak

iFile senza Jailbreak

Stai cercando un modo per installare iFile su iOS 11 senza jailbreak? Se non sai di cosa sto parlando, mi riferisco al miglior file manager per dispositivi Apple. Ebbene, grazie a quest’applicazione potrai navigare tra le cartelle di sistema e gestire i file al suo interno.

iFile senza Jailbreak

A differenza di uno smartphone Android che permette di navigare tra i file e le cartelle presenti in memoria, se possiedi un iPhone non puoi farlo. Questo perché Apple ha sviluppato un sistema operativo più chiuso, che non permette sbirciare tra i file di sistema e le cartelle delle app che sono installate sul dispositivo.

Come sempre, un limite può essere sempre aggirato. Infatti iFile è stato sviluppato proprio per dare una soluzione a questo problema. Si tratta a tutti gli effetti del primo (e anche il migliore) file manager per iPhone e iPad. Inizialmente era disponibile solo per utenti che avevano effettuato il jailbreak sul proprio dispositivo iOS, ma adesso è installabile anche senza fare lo sblocco.

Hai letto bene. Puoi dimenticare Cydia e le altre procedure che possono farti perdere la garanzia. Esiste una soluzione alternative che ti sto per mostrare proprio in questo articolo. Vediamo insieme come installare iFile su iPhone senza Jailbreak.

Prenditi giusto qualche minuto per leggere con attenzione il tutorial e poi metti in pratica ciò che hai imparato. Tieniti pronto, iniziamo subito.

Requisiti

  • iPhone con iOS 9, iOS 10 e iOS 11 (tutte le versioni minori)
  • Computer (PC, Mac o Linux)
  • Cavo USB
  • Scarica Cydia Impactor

Installare iFile su iOS 11 senza Jailbreak

  • Collega l’iPhone al computer con cavo USB
  • Apri Cydia Impactor:

cydia-impactor

  • Scarica iFile IPA da questo indirizzo.
  • Una volta scaricato, trascina il file IPA di iFile su Cydia Impactor

Installare iFile con Cydia Impactor

  • Inserisci l’indirizzo email del tuo ID Apple e la password per effettuare il login in modo da autorizzare l’installazione
  • Attendi il caricamento dell’app
  • Ora se provi ad aprire l’app, potresti riscontrare l’errore di autorizzazione
  • Per risolvere, vai su Impostazioni > Generali > Gestione profili e dispositivo
  • Clicca sulla voce della tua email e Accetta la verifica dell’app
  • Apri l’app iFile sul tuo iPhone

iFIle su iPhone No Jailbreak

  • Naviga liberamente tra i file e le cartelle di iOS e delle app installate

Risolvere il problema di login

Potresti riscontrare un problema durante l’installazione di iFile tramite Cydia Impactor nel caso avessi attivato la verifica in 2 passaggi sul tuo Apple ID. In questo caso dovrai necessariamente creare una password apposita nelle impostazioni del tuo account.

Segui questi passaggi:

  • Vai su appleid.apple.com
  • Inserisci le tue credenziali ed accedi al tuo account
  • Nella parte dedicata alla Sicurezza dovrai cliccare sul link Modifica
  • Ora sotto la voce Password Specifiche per le App clicca su Genera password
  • Inserisci il nome iFile come etichetta per la password
  • Imposta la password e usala per fare il login su Cydia Impactor

Certificato scaduto dopo 7 giorni

7 giorni è la durata massima di un certificato tramite la quale sarà possibile installare le app non presenti su App Store. Al termine di questo lasso di tempo, l’app andrà in crash e non sarà più possibile aprirla.

Come risolvere? Semplice.

Cancella l’app iFile e ripeti lo stesso procedimento di installazione con il file IPA e Cydia Impactor. Avrai altri 7 giorni di respiro. E così per quante volte vorrai.

Resta aggiornato

Se vuoi restare aggiornato sulle novità di iFile o su tutte le altre novità di iOS e iPhone, allora entra nella nostra community su Facebook. Ti aspettiamo.

Guide simili